(Ita) Coltivare i peperoncini

July 29, 2009

La coltivazione dei peperoncini è diventata negli ultimi anni un hobby molto diffuso, in Italia e all'estero, che accomuna persone di ogni età. Esistono migliaia di peperoncini differenti per piccantezza, forma, colore, aroma, provenienza, e sempra impossibile resistere alla tentazione di provare sempre specie nuove.

Seguiamo passo per passo la coltivazione dei peperoncini, dalla semina alla conservazione.

Semina peperoncini su carta assorbente

1. La semina


Il metodo più diffuso è quello di porre i semi di peperoncino su carta assorbente umida. Questo metodo consente di visualizzare cosa accade al seme, velocizza i tempi di germinazione e riduce lo spazio occupato. E' importante che i semi siano sempre umidi.
Il periodo consigliato per la semina è da dicembre a marzo.

E' possibile usare metodi artificiali per tenere i semi al caldo e accelerare la germinazione: germ-box ipertecnologici, tappetini riscaldanti... o semplicemente porli vicino a un termosifone.

Possibili problemi e soluzioni: i semi non germinano
Spesso il motivo è il più semplice: i semi non sono vitali, e in tal caso non c'è nulla da fare.
A volte però il seme può semplicemente essere un po' vecchio, o richiedere temperature più elevate di altri per germinare.
In caso di semi induriti dal tempo o particolarmente pigri, è possibile tentare metodi alternativi quali la semina in un bicchierino d'acqua anzichè su carta assorbente, o addirittura su una bustina di camomilla usata e aperta.
Una volta che il seme germoglia, si procede normalmente.

Varianti sul tema
Per tutti i metodi citati, è anche possibile aspettare che la radichetta si sia sviluppata completamente, e che i cotiledoni (le prime foglie) siano spuntate prima di trasferire la plantula in terra.

Coltivazione peperoncini, 1: La semina su carta assorbente

Scegliere i peperoncini da coltivare:
Database Chili pepper files, schede, dati, e ricette dall'esperienza di coltivazione di Erbe in Cucina.
Photo gallery peperoncini, tutti i peperoncini coltivati, con foto della giovane pianta, del fiore, del frutto immaturo e maturo.

Seme di peperoncino germogliato

2. Nascita e coltivazione indoor


Una volta spuntata la radichetta, bisogna trasferire il seme in terra in un vasetto, a circa mezzo centimetro di profondità.
Personalmente consiglio di usare vasetti di 7cm di diametro, che occupano più spazio dei bicchierini da caffè ma hanno un maggiore contenuto di terra e permettono un adeguato sviluppo della pianta prima del trapianto a dimora, senza che siano necessari trapianti in vasi di formato intermedio.

E' ovviamente importante usare della terra priva di germi e non esausta. I vasetti dovranno inoltre avere opportuni buchi in basso per evitare ristagni.
Nel giro di pochi giorni vedrete emergere i cotiledoni. Da questo momento in poi, la pianta avrà bisogno di luce oltre che di acqua e calore per crescere.

Coltivazione peperoncini, 2: Lo spuntare della radichetta, il trasferimento in terra

Varianti sul tema
E' ovviamente possibile seminare i semi direttamente nei vasetti con la terra, innaffiare, esporre al calore e attendere lo spuntare dei cotiledoni.
Vi consiglio di provare un po' di metodi differenti, troverete sicuramente quello che preferite e che meglio si adatta alle vostre esigenze in termini di tempo da dedicare e spazio disponibile, oltre che di attrezzature utilizzate e situazione climatica.

Cotiledoni imprigionatiPossibili problemi e soluzioni: cotiledoni imprigionati
A volte i semi sono troppo duri e i cotiledoni vi rimangono incastrati all'interno. In tal caso è necessaria molta pazienza, tirando via il seme è probabile che i cotiledoni vengano strappati.
Tenere un batuffolo di cotone imbevuto d'acqua accostato al seme, coprire con pellicola e provare dopo qualche giorno a togliere il seme.

Tuttavia, anche se i cotiledoni si spezzano, è probabile che la pianta sopravviva comunque.
Se il problema si ripresenta sempre con gli stessi semi, è perchè sono troppo duri: provate la semina in acqua o su una bustina di camomilla, e aspettate che i cotiledoni siano usciti prima di trasferire la pianta in vasetto.

Coltivazione peperoncini, 3: Il problema dei cotiledoni imprigionati

Possibili problemi e soluzioni: piante filate
Se la pianta si presenta filata, ovvero tende a crescere in altezza e la distanza tra le coppie di foglie è troppa, è perchè necessita di maggiore luce.
Spostare in un luogo meglio illuminato, o fornirsi di un neon apposito da accendere di pomeriggio per sopperire alle poche ore di luce del periodo invernale.

Possibili problemi e soluzioni: marciume del colletto
Se la pianta improvvisamente avvizzisce, come se le mancasse l'acqua anche se il terriccio è umido, provate a osservare la base. Se presenta un collarino scuro e consumato, la pianta è soggetta a marciume del colletto, spesso dovuto a un attacco fungino.
La pianta è spesso destinata a morire, tuttavia è possibile un tentativo estremo: estraete la pianta dal vasetto e immergetela in acqua appena tiepida, per lavare bene le radici.
Trapiantate la pianta in un nuovo vasetto, con la parte danneggiata a 1-2 cm di profondità.
Gettate la terra vecchia, per evitare altri contagi. Gettate anche il vasetto precedente, o disinfettatelo con acqua bollente prima di riutilizzarlo.
L'intera operazione va eseguita con un po' di delicatezza: la pianta potrebbe riprendersi nell'arco di poche settimane e svilupparsi normalmente.

Trapianto peperoncini

3. Il trapianto a dimora


Quando il tempo migliora e le temperature minime salgono sopra i 5-10 gradi, è possibile portare le piante all'esterno, per abituarle gradualmente.

Quando le piante hanno tre o quattro coppie di foglie vere, e prima che inizino a mostrare segni di sofferenza, è opportuno trasferirle in un vaso più grande, preferibilmente nella loro destinazione definitiva.
Usate una terra ricca di sostanze nutritive, arricchita da compost.

Non dimenticate che ogni trapianto rappresenta uno stress per la pianta, che impiega un po' prima di riprendersi e ricominciare a crescere.

Coltivazione peperoncini, 4: Trapiantare i peperoncini

Fioritura peperoncini

4. La fioritura


I peperoncini iniziano a mostrare il loro splendore: le specie scure con i loro affascinanti colori, i fiori di Baccatum con le pennellate di verde o di giallo, i fiori di Pubescens dall'incredibile tonalità di viola...

Tutti i fiori portano con se' anche la promessa dei frutti che verranno.
Perchè ciò accada, i fiori devono essere impollinati: per questo è necessaria l'azione del vento o degli insetti. Leggete il post Erbe aromatiche per attrarre gli insetti impollinatori per scoprire come attrarre api, farfalle, coleotteri, sirfidi nei vostri giardini e terrazzi.
I fiori possono allegare anche indoor, e possono essere aiutati in questo con un pennellino e molta pazienza.

Possibili problemi e soluzioni: cascola dei fiori
La caduta prematura dei fiori è spesso dovuta a troppo caldo: spostate le piante in una posizione più riparata se sono esposte a un sole cocente, o riducete la luce e il calore artificiali.
I fiori tenderanno a cadere senza allegare anche al chiuso, o se la pianta è stata lasciata troppo tempo senza acqua.

Possibili problemi e soluzioni: i parassiti
Questo è il periodo in cui le piante sono più soggette a attacchi parassitari: in primavera le temperature si alzano e l'ambiente umido risveglia afidi, funghi e altri parassiti.
Innanzitutto isolate le piante attaccate per prevenire il contagio dalle altre.
Esistono numerosi insetticidi in commercio, ma e' possibile anche usare metodi alternativi e biologici sulle piante: forse non risolveranno drasticamente il problema come i metodi chimici, ma permetteranno di limitare i danni e portare la pianta in buone condizioni all'estate, quando il sole sarà un valido aiutante contro i parassiti e li vedrete scomparire da soli.

Coltivazione peperoncini, 5: Fiori di varie specie: Poblano, Explosive Ember, Cayenne Ring of Fire, Aji Brazilian Starfish

Primi peperoncini

5. Allegagione e primi frutti


Una volta che il fiore è fecondato, i petali appassiscono e il frutto inizia a crescere.
Coltivando più piante vicine le api potrebbero ibridare i frutti, impollinando un fiore con del polline proveniente da una pianta diversa: raccogliendo i semi del frutto ibrido potreste avere piante molto diverse da quella di origine. Se volete ottenere semi puri è necessario adottare delle tecniche di isolamento dei fiori.

Coltivazione peperoncini, 6: L'allegagione di un peperoncino

Non fate mancare l'acqua e il sole alla pianta, e la natura farà il suo corso.

Coltivazione peperoncini, 7: peperoncini non maturi di varie specie: Trinidad Perfume, Jalapeno Jaloro, Shishito, Pasilla Bajio, Numex Big Jim

Varianti sul tema
Anzichè aspettare che maturino, è possibile raccogliere i frutti non maturi per diverse preparazioni:
Coltivazione peperoncini, 8: Come utilizzare i peperoncini verdi

Peperoncini maturi

6. Il raccolto


I peperoncini iniziano a cambiare colore, i primi a maturare causano sempre un po' di emozione... il periodo del raccolto inizia timidamente a giugno, e si protrae fino all'autunno.
Se le condizioni climatiche sono favorevoli, potrete osservare i frutti maturare fino a tutto l'inverno, soprattutto da piante che hanno prodotto poco in estate.

Coltivazione peperoncini, 9: Variazioni di colore nei peperoncini che maturano

Coltivazione peperoncini, 10: Produzione autunnale di peperoncini


Le ricette piccanti su Erbe in Cucina: idee su come utilizzare in cucina molti peperoncini coltivati in casa.

Le ricette piccanti su Il Meglio in Cucina: ricette piccanti da ogni parte del mondo.

Conservare i peperoncini

7. La conservazione


Presto i peperoncini inizieranno a maturare in tale quantità che non saprete più come consumarli... è il momento di iniziare la conservazione per l'inverno.
Non avete che l'imbarazzo della scelta: essicati, surgelati, sott'aceto, sott'olio... avrete un inverno piccante.

Coltivazione peperoncini, 11: Conservare i peperoncini: ristre, polvere, surgelati
Conservare e utilizzare i peperoncini: salse piccanti


Raccogliere i semi di peperoncino

8. La raccolta dei semi


Quando i frutti maturano, è il tempo di iniziare a pensare all'anno prossimo. I semi si peperoncino si raccolgono molto facilmente, estraendoli dai frutti ben maturi e facendoli essiccare prima di conservarli.

Coltivazione peperoncini, 12: Come raccogliere i semi di peperoncino


Pianta di peperoncino che rivegeta

9. I peperoncini durante l'inverno


La storia non finisce qui, perchè il peperoncino non è una pianta annuale: anche se ai nostri climi tenderà a morire durante l'inverno, è possibile farlo sopravvivere per anni.
Vi sono piante più resistenti, che sopravviveranno anche se abbandonate a se stesse.

Per svernare delle piante cui tenete, è bene potarle alla base, e eventualmente portarle in casa, in serra fredda o in un luogo riparato.
Se la pianta non viene potata, continuerà a vegetare e sarà esausta in primavera. Inoltre se portata in ambiente riparato sarà maggiormente soggetta a attacchi di afidi.

In ogni caso, le piante dell'anno prima non sono in anticipo rispetto alle piante seminate quello stesso anno, perchè i tempi di rivegetazione sono paragonabili a quelli di crescita.
Neanche la produzione sembra sensibilmente differente.

Svernare le piante è tuttavia un buon metodo di risparmiare tempo l'anno prossimo, e di conservare piante cui tenete.

Coltivazione peperoncini, 13: I peperoncini dell'anno prima



Pasta con pesto di mandorleUn anno fa:

Pasta con pesto di mandorle

You may be interested in...


(Ita) Coltivare il tarassaco
June 24, 2009



Chili peppers harvests in 2008
Harvest Chili Peppers
May 18, 2009

The first chili peppers just started to grow, so I'm posting a picture of last year's harvests, from July to December. About 1500g, incredible colors, many recipes and good memories... it's an interesting challeng...

Related Photo Galleries



Comments

Author: Anna
05/09/2009

Molto interessante, questo post!!
Purtroppo la mia piantina di peperoncini gialli sta morendo... Ha perso molte foglie, ed ora anche i frutti stanno appassendo. Non ho ancora capito cosa ho sbagliato (forse le ho dato troppa acqua? Ho le ho fatto soffrire il caldo, dimenticandola nella serra?), ma mi piacerebbe riprovarci. Vorrei provare a prendere un po di semi dai frutti, prima che appassiscano definitivamente, e provare a piantarli: credi che potrebbe funzionare, o è meglio che prenda dei semi nuovi da qualche altra pianta? In caso, qual è il periodo giusto in cui provare a piantarli?
Grazie mille, e complimenti ancora per il post!


Author: Graziana
06/09/2009

Ciao Anna, non è detto che la pianta muoia anche se ha perso le foglie potrebbe vegetare nuovamente. I semi si possono prendere dai frutti secchi, purchè siano arrivati a maturare prima. Puoi seminare in coltura protetta a febbraio-marzo, e trapiantare all esterno quando la temperatura lo consente.


Author: Emanuele
09/10/2009

Ciao.
Un mio collega di lavoro mi ha dato una piantina delle sue di peperoncino (è una pianta i cui frutti sono simili a piccolissimi fagioli). Quest anno finalmente stò cominciando ad assaporare qualcosa dopo più di un anno di coltivazione e acqua,però adesso perde le foglie, si stà seccando sempre di più già dala base e cammina lentamente verso le estremità. Le foglie sembrano un pò malate , presentano dei puntini neri. Come credete debba intervenire? Vi ringrazio tantissimo. Veramente fatto bene il post! Complimenti!


Author: Graziana
12/10/2009

Ciao Emanuele, difficile dirlo senza vedere la pianta, potrebbe soffrire per troppa acqua (marcendo dalla base verso l alto) o avere una malattia.
Spesso le piante di peperoncino si comportano da annuali ai nostri climi... raccogli i semi da frutti ben maturi e ricomincia l anno prossimo con una nuova pianta!


Author: Andrea
18/10/2009

Ciao Graziana, sei tu l autore del sito? Bello e completo, complimenti. Un dubbio per la mia pianta: ogni quanto devo bagnarla durante l autunno-inverno?


Author: Graziana
19/10/2009

Ciao Andrea, se la pianta è tenuta fuori non serve irrigare, se è in casa solo quando il terreno è completamente asciutto. Stai molto attento ai ristagni e allo sviluppo di muffe e funghi.


Author: gizzo
03/09/2012

ciao come faccio a trovare semi di varie specie grazie


Author: Graziana
11/09/2012

Ciao gizzo, i semi si comprano online o nei negozi, leggi le FAQ per avere risposta più esauriente.


Author: Simone
24/09/2012

Ciao ho comprato una piantina di habanero e ho iniziato a far germogliare i semi piantandoli in vaso.

Ho una veranda aperta e ho comprato una mini serra, riuscirò a farle crescere all interno?
le piante sarebbe bene proteggerle ulteriormente con il telo per le piante?considera che da me in inverno ci saranno 8 gradi al max-


Author: Graziana
25/09/2012

Ciao Simone, anche io il primo anno ho iniziato a seminare a Settembre in preda all entusiasmo. Finchè le giornate non si accorciano troppo andrà bene, dopo le piantine avranno bisogno di luce. In genere 8 gradi sono sufficienti per delle piante adulte a superare l inverno, le piantine saranno più delicate, incrocia le dita e eventualmente potrai riseminarle in un tempo più favorevole, buon divertimento!


Author: Simone
04/10/2012

Ciao Graziana,

ho un piccolo problema con la mia pianta di peperoncino,ho le formiche!!!Ho letto che si può usare l aglio ma lo posso mettere sopra al terriccio?


Author: Graziana
05/10/2012

Ciao Simone, in genere se le formiche infestano le piante vuol dire che ci sono degli afidi, e sono loro che devi combattere. Se la pianta sta producendo ancora è un problema perchè molti trattamenti anti afidi sono velenosi. In tal caso prova a spruzzare la pianta con del latte, soprattutto nelle zone all ombra sotto le foglie, ma il risultato non è assicurato, soprattutto in caso di infestazione grave.
Inoltre isola le piante infestate perchè l infestazione si propagherà alle altre.


Author: Luca
22/10/2012

Ciao Graziana, inanzitutto ti volevo fare i complimenti per il sito, poi ti volevo chiedere se mi puoi spiegare perchè i miei peperoncini sono verdi da circa un mese, senza crescere e dare segno di maturazione, non penso sia un problema di temperatura, perchè le piante stanno in una piccola serra...
Grazie!


Author: Graziana
24/10/2012

Ciao Luca, i frutti di peperoncino all inizio crescono molto velocemente fino a raggiungere la loro dimensione definitiva, quindi la crescita si arresta, sembrano sempre uguali. Che restino verdi per un mese non è affatto insolito, soprattutto a Ottobre, non ti preoccupare, tra poco dovrebbero iniziare a maturare.


Author: Simone
18/06/2013

Ciao Graziana, le mie piante di peperoncino stanno crescendo ma da un paio di gg un paio di queste hanno le foglie giù, si stanno ritirando. Troppa acqua?poca acqua?Help :)


Author: Graziana
19/06/2013

Ciao Simone, difficile dirlo senza vederle, dipende anche se sono indoor o già trapiantate fuori. Se il terriccio è asciutto è quasi di sicuro carenza di acqua: il terriccio non deve essere zuppo, ma quando si asciuga completamente è bene innaffiare. Rare volte purtroppo accade anche che lo stress del trapianto faccia morire lentamente le piantine. Speriamo bene!


Author: Fabrizio
30/08/2013

Ciao Graziana, ho un problemino che mi affligge...ho seminato , in grandi vasi , dei peperoncini provenienti dall Uganda,,le piante sono venute rigogliose, alte quasi un metro con foglie grandi più del doppio rispetto a quelle dei peperoncini nostrani, sono fiorite ma..e qui iniziano i problemi i fiori dopo un mese iniziano a cadere e di frutti nemmeno l ombra. Le piante non hanno afidi o malattie visibili e sono belle rigogliose. Le tengo sul terrazzo insieme a quelle nostrane che invece mi regalano puntualmente dei frutti.. dove sbaglio?


Author: Graziana
01/09/2013

Ciao Fabrizio, difficile dirlo senza vedere le piante, ma se i fiori cadono senza allegare la pianta sente che le condizioni non sono ideali. Prova quindi a cambiare queste condizioni, a spostarla in una posizione più soleggiata, a non fare patire la sete e così via. Potrebbero avere esigenze differenti dalle altre varietà che stai coltivando.


Author: Fabrizio
01/09/2013

Ti ringrazio comunque, le ho davvero provate tutte. Le piante hanno ancora molti fiori chiusi, le do da bere regolarmente quando vedo che la pianta lo richiede, le ho spostate in un altro terrazzo con meno sole. A vederle sono splendide e rigogliose ma se non mi fanno i peperoncini ma solo fiori...tanto vale che mi compravo delle margherite :p


Author: Maria Beretti
09/10/2013

Ciao Graziana, visitando queste pagine ho sentito il bisogno di cimentarmi con la coltivazione di piante utili in cucina e in modo particolare di peperoncini non troppo piccanti. Ho acquistato i semi di alcune varietà tramite ebay, ma non ho trovato la varietà Jalapenona di cui tu parli molto bene e ne consigli caldamente l uso; ho trovato i semi della varietà grande jalapeno ma credo che non siano la stessa cosa. Sai se i semi di Jalapenona sono attualmente in commercio?
Cordiali saluti


Author: Graziana
14/10/2013

Ciao Maria, i semi si comprano online o si scambiano sui forum specializzati, leggi le FAQ per avere risposta più esauriente.


Author: monica
23/03/2014

buongiorno io invece ho un problema diverso , ho rispostato da 2 settimane la mia pianta di moruga scorpion trinidad sul terrazzo e purtoppo si sta seccando tutta partendo dalle punte a scendere , chi mi può aiutare a salvare gli ultimi rametti mezzi verdi? come posso fare?


Your comment

  Please prove that you are not a robot.

Author:
 
Mail:
 
URL:

Recent posts

Recipe: Vegetarian chili with herbs - September 01, 2014
Soups with spices and aromatic herbs
I like chili and I create often new recipes, like this one with yams instead of meat. When I harvested my Longbow leeks, some of them were thin with a big bulb: I used five of t...

Alfalfa flowers - August 29, 2014
The surprising flowers
This year I'm growing alfalfa: I dried leaves and flowers for herbal teas. Flowers are purple and the plant continues to bloom throughout the summer. The surprising flowe...

Summer harvests - August 28, 2014
Rooftop gardening
Like every summer, it's been difficult to find the time to publish my harvest one by one, so I will post some of them now. Tomatoes have been really satisfying: my favourite was...

(Ita) Ricetta: Acqua al cetriolo e menta - July 28, 2014


Chives flower - June 25, 2014
The surprising flowers
Chives flowers can be dried and added to herb mixtures. The surprising flowers: flowers of aromatic herbs, vegetables and spontaneous herbs. Two years ago: Vegetarian b...

Recipe: Rocket and ricotta spaghetti - June 10, 2014
Pasta with aromatic herbs
Add a bunch of rocket to your pasta for a summer quick lunch. Rocket and ricotta spaghetti Ingredients Serves two: 140g spaghetti 100g ricotta 1 bunch rocket 200ml t...

WHB #436: The recap - June 09, 2014
Events
Grazie per le vostre deliziose ricette e informazioni utili! Thank you for all you delicious recipes and useful information! Weekend Herb Blogging è un evento dalla lunga sto...

Recipe: Asparagus quiche with sculpit - June 03, 2014
Savory pies and pizza with herbs
I'm growing sculpit (aka stridolo or silene) on my rooftop. We ate them raw in salads, added in omelettes, and in this quiche. Asparagus quiche with sculpit Ingredients 25...

Coriander flower - May 26, 2014
The surprising flowers
My coriander started to bolting and I took some pictures of its white flowers. A close-up: they look like tiny daisies. The surprising flowers: flowers of aromatic herbs,...

(Ita) Il prezzemolo da radice - May 09, 2014


Yellow sweet clover flower - May 04, 2014
The surprising flowers
Every year I grow yellow sweet clover plants to harvest and dry the flowers for my flowers tea, with other aromatic flowers like cinnamon basil, mint, orange flowers. The su...

Herb harvests... appetizers - April 29, 2014
Growing aromatic herbs
Many perennial herbs are ready for the first harvests. I used lovage leaves and stems instead of dill for the recipe Dill and Onion Savory Muffins. My guests loved them, I can't...

(Ita) Quali erbe aromatiche per... le verdure primaverili - April 22, 2014


(Ita) Ricetta: Pasta al tonno e cumino - April 21, 2014


(Ita) I fiori delle erbe e delle spezie - April 17, 2014


Today's picture:
Mint Sun Tea
Blog Archive