L'allegagione dei peperoncini

Coltivare i peperoncini 5: L'allegagione
04 giugno 2010


Perchè un fiore di peperoncino si trasformi in frutto, è necessario che sia fecondato, ovvero impollinato. Agenti naturali di questo processo sono ovviamente le api, ma anche il vento può trasportare il polline da un fiore all'altro.
Molti scelgono l'impollinazione artificiale in caso di piante cresciute indoor, o per effettuare particolari incroci tra varietà diverse. In tal caso è sufficiente munirsi di un pennellino... e di molta pazienza.

Fiore allegatoGuardate attentamente all'interno di questo fiore di peperoncino Redskin, in procinto di appassire.


FruttoA distanza di tre giorni i petali sono seccati e caduti, e il piccolo frutto è chiaramente riconoscibile.


PeperoncinoSono passati altri due giorni, il peperoncino cresce velocemente, mentre sulla pianta sbocciano nuovi fiori e nascono altri boccioli.


PeperoncinoAncora pochi giorni, e il frutto raggiunge la sua dimensione definitiva (che nel caso di questo Redskin si è rivelata sorprendente).
Adesso si tratta di aspettare diverse settimane la piena maturazione, .


Pimento AntilleGuardate la crescita di questo Pimento Antille, un Chinense abbastanza piccante, in due foto sono state scattate a distanza di una settimana.

Quando raggiunge la dimensione finale il peperoncino arresta la sua crescita e entra in fase di maturazione (segnalata dal cambio graduale di colore), ma bisognerà aspettare almeno un mese perché diventi maturo e cambi colore.

Non dimenticate però che è possibile utilizzare in molti modi anche i peperoncini verdi.


Se i fiori cadono ma non c'è alcun frutto... non vi preoccupate, è un fenomeno normale, non tutti i fiori vengono fecondati.
Se invece osservate la cascola di tutti i fiori, la pianta non è in condizioni ottimali per l'allegagione: controllate che non vi sia troppa acqua o troppo poca, infezioni parassitarie e condizioni di luce sufficiente.

Le piante si ibridano... quando un'ape passa da una pianta a un'altra fecondando un fiore con del polline proveniente da una varietà diversa. Attenzione il frutto ottenuto avrà le caratteristiche della pianta di origine, ma i suoi semi potrebbero generare piante ibride, con caratteristiche incrociate.
Per preservare la purezza delle piante è quindi necessario isolare i fiori, sigillandone i petali prima che sboccino con della colla, o chiudendoli dentro bustine di tessuto non tessuto. In tal caso però si riducono drasticamente le possibilità di allegagione.

Per attrarre gli insetti impollinatori... è consigliabile coltivare piante fiorite e profumate, alternandole ai peperoncini. Leggete l'articolo erbe aromatiche per attrarre gli insetti impollinatori per scoprire quali piante utili siano anche amate da api, farfalle, coleotteri e sirfidi.



Coltivare i peperoncini


Coltivare i peperoncini

Coltivare i peperoncini 4:
La fioritura
Coltivare i peperoncini
Indice
Coltivare i peperoncini 6:
Peperoncini non maturi




Explosive Ember YellowDue anni fa:

I primi peperoncini, parte 2
Potrebbe interessarvi...

Utilizzare i peperoncini verdi


Coltivare i peperoncini 6: Peperoncini non maturi

Gallery correlate



Aggiungi un commento
Date prima un'occhiata alla pagina delle FAQ per trovare subito una risposta alle domande più comuni.


 


Per commentare inserire le scritte della foto nella casella sottostante.
Autore:
 
Mail:
 
URL:

Ultimi articoli

Ricetta: Crackers ai fiori di sambuco
Biscotti salati e sfoglie alle erbe
Ho voluto preparare dei crackers all'olio d'oliva per la mia famiglia, ma devo ammettere che io stessa mi sono sorpresa del risultato. I cracker fatti in casa non solo sono...

Fiore di rucola
I fiori che non vi aspettate
La primavera si avvicina, e molte piante seminate in autunno giungono alla fine del loro ciclo vitale con la fioritura. Quando questo accade, la pianta inizia a svilupparsi in...

Ricetta: Zuppa di cozze al crescione
Pesce e frutti di mare alle erbe aromatiche
Una ricetta ispirata alla celebre soupe de moules bretone, con l'aggiunta di un mazzetto di crescione d'acqua per contrastare la dolcezza delle cozze e della cipolla, resa cremosa...

Il pepe rosa
Spezie viste da vicino
Il pepe rosa si ottiene dai frutti di un albero, detto comunemente albero di pepe rosa (Shinus molle) o anche falso pepe, originario degli altopiani dell'America meridionale. La...

Ricetta: Burritos di pollo al coriandolo e cumino
Crepes, pancakes e tortillas alle erbe
I burritos sono una ricetta di origine messicana, che è stata reinterpretata e resa famosa nel mondo dalla cucina tex-mex. Tipico street food preparato in versioni sempre diverse,...

La foto di oggi:

Peperoncini Inca Red Drop
Tutti gli articoli