Peperoncini: seconda produzione autunnale

Coltivare i peperoncini
07 ottobre 2008


I peperoncini liberi dal raccolto estivo tendono a fare una seconda fioritura a fine estate. In condizioni climatiche favorevoli questi fiori allegano e danno una seconda produzione di peperoncini, che maturano durante l'autunno. Spesso si tratta di frutti più piccoli e meno piccanti di quelli estivi, ma comunque raccolti da non sottovalutare.

MasqueradeEcco il Masquerade, con i suoi bellissimi frutti viola che matureranno al rosso.
Sono ornamentali, ma abbastanza piccanti da poter essere usati in cucina.


MedusaAccanto al Masquerade, anche la piccola pianta di Medusa si è riempita nuovamente, con i suoi frutti che maturano dal giallo al rosso.


Explosive EmberL'Explosive Ember Yellow è un ornamentale... ma i frutti raccolti immaturi e messi sottaceto erano ottimi.


Long PequinAnche il Long Pequin è di nuovo carico. Probabilmente raccoglierò i frutti ancora immaturi, per essicarli e farne una polvere verde mediamente piccante e molto aromatica.


In Sicilia e altre zone con un clima favorevole, molti peperoncini hanno addirittura una terza fioritura autunnale. Una volta allegati questi fiori diverranno pochi, preziosi peperoncini che matureranno molto lentamente durante l'inverno, per essere pronti da raccogliere tra Gennaio e Marzo.

In alternativa è possibile potare le piante dopo aver raccolto la seconda produzione di peperoncini, così che le piante non arrivino esauste alla primavera e possano rivegetare.
Maggiori informazioni su come far svernare le piante nell'articolo sui peperoncini in autunno e inverno.



Coltivare i peperonciniPotrebbe interessarvi:

Coltivare i peperoncini
Potrebbe interessarvi...

I peperoncini in inverno


I lavori invernali
Peperoncini Serrano autunnali


Coltivare i peperoncini
2 commenti


Commenti

Autore: marco
31/03/2009

mi spiace ma il Masquerade non è in purezza...lo si vede chiaramente dalla forma dei frutti della foto...


Autore: Graziana
01/04/2009

Ciao Marco, ne sono consapevole, i frutti sono un po più tozzi del Masquerade doc . Tuttavia ho amato quella pianta e quest anno ne ho riseminato i semi ottenuti, vediamo cosa verrà fuori.


Aggiungi un commento
Date prima un'occhiata alla pagina delle FAQ per trovare subito una risposta alle domande più comuni.


 


Per commentare inserire le scritte della foto nella casella sottostante.
Autore:
 
Mail:
 
URL:

Ultimi articoli

Ricetta: Frollini alla salvia e menta
Dolci alle erbe e spezie
Un pizzico di salvia e della menta essiccate, dal raccolto dell'estate scorsa, aromatizzano questi frollini croccanti eppure morbidi dentro, perfetti da inzuppare. Le erbe si sento...

Ricetta: Crema di asparagi al curry
Zuppe e creme di verdure alle erbe e spezie
Il curry è una miscela di spezie originaria della cucina indiana, ma ben nota in tutto il mondo. Uno degli ingredienti principali è la curcuma, che dona ai cibi una nota decisa di ...

Riconoscere erbe e spezie: le brassicaceae
Coltivare le erbe aromatiche
Tra le brassicaceae si annoverano non solo tutte le varietà di cavolo, ma anche diverse erbe aromatiche e spezie, tra cui senape, rafano, crescione e numerose verdure da taglio di ...

Ricetta: Insalata di spinaci, capicollo e cranberries
Dall'orto al piatto
Tra le mie scoperte degli ultimi anni, una delle più apprezzate dalla mia famiglia sono stati gli spinaci indiani, noti anche come malabar. Si tratta di una pianta in realtà non...

Fiori di ravanello
I fiori che non vi aspettate
Come ogni anno, a fine estate ho seminato le colture autunnali, erbe e ortaggi adatti alla stagione fredda: coriandolo, aneto, prezzemolo, cerfoglio, ravanelli, carote, barbabietol...

Tutti gli articoli