Fiori di fine estate

Coltivare le erbe aromatiche
16 settembre 2016


Molte aromatiche iniziano a fiorire solo a fine estate, libere dal clima afoso e bagnate dalla pioggia.

IssopoL'issopo è pieno dei suoi caratteristici fiori viola a forma di spiga. I fiori dell'issopo si possono unire crudi ad insalate per una nota di colore, o essiccare per essere uniti a miscele per the e tisane.
Vanno però consumati con cautela, e evitati dalle donne in gravidanza.

Se volete aggiungere questa pianta perenne al vostro giardino o terrazzo, consultate l'articolo coltivare l'issopo.


GelsominoAnche il gelsomino è in piena produzione ormai da Agosto. Se il clima rimane mite la pianta continuerà a fiorire fino a autunno iniziato, riempiendo le serate del suo gradevole profumo.

Trovate interessanti informazioni, suggerimenti per la coltivazione e la procedura per preparare in casa il delizioso the al gelsomino nell'articolo aromatiche e ornamentali: il gelsomino.


Basilico cannellaIl basilico cannella è in fiore da mesi, anche se regolarmente cimato per prolungare il raccolto delle foglie. Si tratta di una cultivar di basilico più rustica di altre, e i suoi fiori violetti possono arrivare fino all'autunno. Come il nome promette, il suo aroma ha una decisa componente di cannella, ottimo su piatti salati e dolci.

Link correlati:
Tutti i profumi del basilico: recensioni di varietà di basilico diverse per aroma e colore.
Coltivare il basilico cannella dalla semina al raccolto.
Tutte le ricette con il basilico cannella pubblicate su Erbe in Cucina.


Aglio cineseFiorisce sempre a fine estate o a inizio autunno l'aglio cinese o nira, un'erba aromatica simile all'erba cipollina, ma molto più produttiva e resistente alle basse temperature.
I fiori bianchi sono molto estetici, e si possono raccogliere per il consumo o lasciare andare a seme.

Altre idee e dettagli su questa aromatica: coltivare l'aglio cinese .


Cipolla ShimonitaFiori molto simili per la cipolla Shimonita, una interessante varietà di cipolla che non sviluppa bulbo, con la caratteristica di assomigliare a un porro nell'aspetto se non proprio nel gusto.
Sto lasciando andare a seme alcune piante, con l'intenzione di raccogliere i semi per la semina dell'anno successivo: i semi delle cipolle infatti hanno una vitalità molto limitata, e vanno utilizzati entro l'anno successivo o difficilmente germoglieranno.

Nell'articolo cipolle e cipollette dal mondo trovate recensioni di questa e altre interessanti varietà di cipolle bianche e colorate.


Fragola di boscoAnche la fragola di bosco ha ricominciato a fiorire, e sta per riprendere la produzione di deliziose fragoline. Durante l'estate invece ho raccolto delle foglie, da aggiungere al delicato the alle 10 erbe.


Patata'Ieri anche la pianta di patata è fiorita, con il primo dei suoi piccoli e gradevoli fiori bianchi. Le patate coltivate in contenitore danno comunque un buon risultato, anche se producono tuberi di dimensioni limitate, e la fioritura è in genere il segno che saranno presto da raccogliere.


I fiori che non vi aspettateI fiori che non vi aspettate: fiori di erbe aromatiche, ortaggi, erbe spontanee.



Semi di coriandoloUn anno fa: Semi di coriandolo
Quattro anni fa: Coltivare senza sprechi: Il raccolto
Cinque anni fa: Insalata di riso con verdure fritte
Sei anni fa: Hamburger con salsa chili
Sette anni fa: Portulaca sottaceto
Otto anni fa: Patatine novelle con nepeta e Grandina sugli Jalapeno
Potrebbe interessarvi...

Fiori di santoreggia


I fiori che non vi aspettate
Coltivare l'issopo


Consigli per la coltivazione e il raccolto
1 commenti


Commenti

Autore: Denis GF
16/09/2016

Bello questo tuo articolo. Interessante e profumato dei fiori di cui si parla!


Aggiungi un commento
Date prima un'occhiata alla pagina delle FAQ per trovare subito una risposta alle domande più comuni.


 


Per commentare inserire le scritte della foto nella casella sottostante.
Autore:
 
Mail:
 
URL:

Ultimi articoli

Ricetta: Crema di asparagi al curry
Zuppe e creme di verdure alle erbe e spezie
Il curry è una miscela di spezie originaria della cucina indiana, ma ben nota in tutto il mondo. Uno degli ingredienti principali è la curcuma, che dona ai cibi una nota decisa di ...

Riconoscere erbe e spezie: le brassicaceae
Coltivare le erbe aromatiche
Tra le brassicaceae si annoverano non solo tutte le varietà di cavolo, ma anche diverse erbe aromatiche e spezie, tra cui senape, rafano, crescione e numerose verdure da taglio di ...

Ricetta: Insalata di spinaci, capicollo e cranberries
Dall'orto al piatto
Tra le mie scoperte degli ultimi anni, una delle più apprezzate dalla mia famiglia sono stati gli spinaci indiani, noti anche come malabar. Si tratta di una pianta in realtà non...

Fiori di ravanello
I fiori che non vi aspettate
Come ogni anno, a fine estate ho seminato le colture autunnali, erbe e ortaggi adatti alla stagione fredda: coriandolo, aneto, prezzemolo, cerfoglio, ravanelli, carote, barbabietol...

Riconoscere erbe e spezie: le ombrellifere
Coltivare le erbe aromatiche
Alla famiglia delle Apiaceae, Umbelliferae o comunemente Ombrellifere appartengono numerosissime erbe aromatiche e spezie quali prezzemolo, sedano, coriandolo, aneto, cumino, anice...

Tutti gli articoli

In evidenza

Semine primaverili