Fiore di nira (aglio cinese)

I fiori che non vi aspettate
20 settembre 2012


In Giappone è chiamato Nira, in Italia lo conosciamo con il nome improprio di aglio cinese (anche se non si tratta di aglio e non viene utilizzato nella cucina cinese), in inglese si chiama chives garlic ovvero erba cipollina/aglio e questo nome rende bene l'idea del tipo di aroma: si tratta di una pianta simile all'erba cipollina, di cui si consumano le lunghe foglie fresche, dall'aroma leggermente più persistente.

Una volta seminato continua a crescere resistendo bene a climi sfavorevoli come l'afa estiva e il freddo invernale, continuando a fornire raccolti costanti.

Quando si avvicina l'autunno, regala graziosi mazzetti di fiori bianchi e profumati.

Fiore di nira

I fiori di aglio cinese sono commestibili, e si possono usare sia freschi come decorazione che essiccati, aggiunti a miscele aromatiche dove aggiungeranno un delicato aroma di cipolla.


I fiori genereranno i semi da usare la prossima primavera: i semi di tutte le alliacee hanno infatti una durata breve, e vanno utilizzati entro un anno o si corre il rischio che non siano più vitali.

Semi di niraPer raccogliere i semi, è necessario aspettare che i piccoli baccelli diventino marroni, dopo di che si tagliano alla base i lunghi steli, che non servono più.



Semi di niraOpportunamente essiccate in luogo non esposto direttamente ai raggi del sole, queste infiorescenze hanno inoltre una componente estetica, e si possono usare come centro tavola, o come decorazione finale per pout-pourri fatti in casa.


Potrebbe interessarvi:
Tutte le ricette con l'aglio cinese (nira)
Divisione dei cespi dell'aglio cinese
Coltivare l'aglio cinese

I fiori che non vi aspettateI fiori che non vi aspettate: fiori di erbe aromatiche, ortaggi, erbe spontanee.



Peperoncini farciti al pesto
Un anno fa: Peperoncini farciti al pesto

Due anni fa: Frittelle di robiola con maggiorana

Tre anni fa: Piove sui peperoncini
Potrebbe interessarvi...

Fiore di cotone


I fiori che non vi aspettate
Coltivare l'aglio cinese (Nira)


Consigli per la coltivazione e il raccolto

Gallery correlate



Aggiungi un commento
Date prima un'occhiata alla pagina delle FAQ per trovare subito una risposta alle domande più comuni.


 


Per commentare inserire le scritte della foto nella casella sottostante.
Autore:
 
Mail:
 
URL:

Ultimi articoli

Ricetta: Crackers ai fiori di sambuco
Biscotti salati e sfoglie alle erbe
Ho voluto preparare dei crackers all'olio d'oliva per la mia famiglia, ma devo ammettere che io stessa mi sono sorpresa del risultato. I cracker fatti in casa non solo sono...

Fiore di rucola
I fiori che non vi aspettate
La primavera si avvicina, e molte piante seminate in autunno giungono alla fine del loro ciclo vitale con la fioritura. Quando questo accade, la pianta inizia a svilupparsi in...

Ricetta: Zuppa di cozze al crescione
Pesce e frutti di mare alle erbe aromatiche
Una ricetta ispirata alla celebre soupe de moules bretone, con l'aggiunta di un mazzetto di crescione d'acqua per contrastare la dolcezza delle cozze e della cipolla, resa cremosa...

Il pepe rosa
Spezie viste da vicino
Il pepe rosa si ottiene dai frutti di un albero, detto comunemente albero di pepe rosa (Shinus molle) o anche falso pepe, originario degli altopiani dell'America meridionale. La...

Ricetta: Burritos di pollo al coriandolo e cumino
Crepes, pancakes e tortillas alle erbe
I burritos sono una ricetta di origine messicana, che è stata reinterpretata e resa famosa nel mondo dalla cucina tex-mex. Tipico street food preparato in versioni sempre diverse,...

La foto di oggi:

Cipolla rossa di Brunswick
Tutti gli articoli