Fiore di nira (aglio cinese)

I fiori che non vi aspettate
20 settembre 2012


In Giappone è chiamato Nira, in Italia lo conosciamo con il nome improprio di aglio cinese (anche se non si tratta di aglio e non viene utilizzato nella cucina cinese), in inglese si chiama chives garlic ovvero erba cipollina/aglio e questo nome rende bene l'idea del tipo di aroma: si tratta di una pianta simile all'erba cipollina, di cui si consumano le lunghe foglie fresche, dall'aroma leggermente più persistente.

Una volta seminato continua a crescere resistendo bene a climi sfavorevoli come l'afa estiva e il freddo invernale, continuando a fornire raccolti costanti.

Quando si avvicina l'autunno, regala graziosi mazzetti di fiori bianchi e profumati.

Fiore di nira

I fiori di aglio cinese sono commestibili, e si possono usare sia freschi come decorazione che essiccati, aggiunti a miscele aromatiche dove aggiungeranno un delicato aroma di cipolla.


I fiori genereranno i semi da usare la prossima primavera: i semi di tutte le alliacee hanno infatti una durata breve, e vanno utilizzati entro un anno o si corre il rischio che non siano più vitali.

Semi di niraPer raccogliere i semi, è necessario aspettare che i piccoli baccelli diventino marroni, dopo di che si tagliano alla base i lunghi steli, che non servono più.



Semi di niraOpportunamente essiccate in luogo non esposto direttamente ai raggi del sole, queste infiorescenze hanno inoltre una componente estetica, e si possono usare come centro tavola, o come decorazione finale per pout-pourri fatti in casa.


Potrebbe interessarvi:
Tutte le ricette con l'aglio cinese (nira)
Divisione dei cespi dell'aglio cinese
Coltivare l'aglio cinese

I fiori che non vi aspettateI fiori che non vi aspettate: fiori di erbe aromatiche, ortaggi, erbe spontanee.



Peperoncini farciti al pesto
Un anno fa: Peperoncini farciti al pesto

Due anni fa: Frittelle di robiola con maggiorana

Tre anni fa: Piove sui peperoncini
Potrebbe interessarvi...

Fiore di cotone


I fiori che non vi aspettate
Coltivare l'aglio cinese (Nira)


Consigli per la coltivazione e il raccolto

Gallery correlate



Aggiungi un commento
Date prima un'occhiata alla pagina delle FAQ per trovare subito una risposta alle domande più comuni.


 


Per commentare inserire le scritte della foto nella casella sottostante.
Autore:
 
Mail:
 
URL:

Ultimi articoli

Coltivare il crescione d'acqua
Consigli per la coltivazione e il raccolto
Il crescione d'acqua è -come il nome suggerisce- una pianta piuttosto esigente in termini di irrigazione ed umidità del suolo. Questo però non deve spaventare, perché in realtà la...

Ricetta: Pizza alla zucca con crescione e coriandolo
Torte salate e pizze alle erbe
Come ogni inverno, sto coltivando diverse varietà di crescione, difficili da crescere durante l'estate nelle zone mediterranee perché necessitano di molta acqua. Per questa...

Varietà: Spinaci da tutto il mondo
Il giardino del collezionista
Gli spinaci (Spinacia oleracea) sono tra le verdure a foglia più note e diffuse al mondo. Quando teneri, gli spinaci si possono consumare anche crudi in insalata, ma vengono usati...

Ricetta: Treccia al salmone e aneto
Torte salate e pizze alle erbe
Una torta salata dal gusto delicato eppure deciso, che ripresenta l'accostamento sempre riuscito di salmone affumicato e aneto fresco. Ottima sia come antipasto che come piatto di...

Regali con le erbe e spezie
Le idee di Erbe in Cucina
Immaginate la stessa soddisfazione del portare a tavola piatti preparati con ingredienti provenienti dal proprio orto o terrazzo, trasportata nello spirito natalizio: le erbe e le...

Tutti gli articoli

In evidenza

La melissa