Aromatiche e ornamentali: il timo serpillo

Erbe aromatiche dalla semina alla cucina
03 ottobre 2014


Il timo serpillo è una varietà di timo a foglie sottili, più rustico della varietà a foglie ovali anche se meno aromatico. Ha grandi fiori viola profumati e di lunga durata, che trasformano la pianta in un cespuglio violetto, e possono essere a loro volta essiccati e utilizzati in cucina.

Timo serpillo

Il timo serpillo in breve


Il timo serpillo o timo selvatico (Thymus serpyllum) è una pianta perenne dall'aspetto di un piccolo cespuglio, con rami legnosi e piccole foglie appuntite di colore verde scuro.

Durante tutta l'estate il timo serpillo fiorisce ripetutamente, riempendosi di fiori viola di forma rotonda, dalle dimensioni di 2 cm circa, che durano a lungo creando un particolare effetto estetico. Cespugli di timo di diverso colore vengono coltivati a scopo ornamentale, e sapientemente potati possono creare dei meravigliosi effetti knot, ovvero nodo.
Un'antica tradizione britannica consiglia invece di coltivare grandi cespugli di timo, come parchi giochi per creature fatate.

Il timo serpillo si usa in genere essiccato allo stesso modo del timo, ha un aroma che ricorda la cucina mediterranea e condisce piatti di pesce, carne, legumi. Dei rametti di timo si possono usare freschi o essiccati nel bouquet garni. Trovate maggiori dettagli con ricette e consigli nell'articolo il timo in cucina.


Timo serpillo

Coltivare il timo serpillo


Il timo serpillo si può riprodurre sia per semina che per talea.
Se si sceglie la semina, interrare i semi in coltura protetta a inizio primavera, coperti solo da un velo di terra e trapiantare le piante a dimora quando grandi abbastanza e le temperature lo consentono. I semi sono molto piccoli e non germogliano facilmente, per questo la semina a dimora è sconsigliata anche se possibile.

Per riprodurre il timo da talea, tagliare rametti lunghi almeno 20 cm a fine estate, non fioriti, ripulirne la base e interrarli per metà. Come sempre, poiché molte talee non riusciranno a radicare, è bene provare con un buon numero di talee.
La primavera successiva saprete quali talee sono diventate delle piante, perché le vedrete svilupparsi al momento del risveglio vegetativo.

Trapiantare il timo in un luogo baciato dal sole, e considerate che in terra o in un contenitore molto grande potrebbe svilupparsi fino a diventare un cespuglio di notevoli dimensioni. Più piante accostate e potate nel corso degli anni possono creare gradevoli e profumate bordure in giardino.

Timo serpilloI fiori appaiono durante l'estate, sono molto grandi rispetto a altre varietà di timo, e violetti anziché bianchi. Attraggono numerose api e farfalle, e sono pertanto molto utili per attrarre questi insetti anche verso colture vicine. Trovate maggiori dettagli nell'articolo erbe aromatiche per attrarre gli insetti impollinatori.


Timo serpilloIl timo serpillo è una pianta perenne, resistente al clima invernale, che durerà a lungo diventando sempre più imponente.
Potate i rami fioriti a fine fioritura, effettuando eventualmente una potatura di contenimento per dare una forma più regolare alla pianta.
In inverno le foglie saranno più sottili, dalla forma quasi di piccoli aghi: lasciate riposare la pianta fino alla primavera successiva, quando inizierà a rivegetare e a breve a fiorire di nuovo.


E' coltivabile in contenitore, anche se non si svilupperà molto se non ha terra a sufficienza. Gradisce esposizione ben soleggiata, e patisce l'umidità, quindi è bene non usare un sottovase durante la stagione delle piogge, per evitare i ristagni.

Timo serpillo

Il timo serpillo in cucina


Il timo serpillo si può raccogliere sia in prefioritura, quando i rami si allungano e le loro estremità iniziano a ingrossarsi, o durante la prima fase della fioritura, raccogliendo anche i fiori violetti appena aperti.


TimoI rametti si essiccano all'ombra, quindi le foglie si separano dalle parti legnose semplicemente stropicciandoli con le dita.

Trovate maggiori dettagli sul raccolto di questa e altre varietà di timo nell'articolo conservare il timo.


Timo serpilloIl timo si usa in genere essiccato, anche se rametti di timo teneri appena raccolti possono decorare tartine e altri piatti.

Sfogliate tutte le ricette con il timo pubblicate su Erbe in Cucina.


Timo serpilloI fiori si raccolgono quando appena sbocciati, e si essiccano in modo simile ai rametti, al riparo dai raggi diretti del sole perchè mantengano il loro colore vivace.
Dopo qualche giorno sbriciolarli con le dita per essiccarli completamente.

I fiori di timo serpillo hanno lo stesso aroma delle foglie e possono essere conservati insieme. Possono essere anche uniti a altri fiori di erbe aromatiche per creare un misto colorato e aromatico, come suggerito nella ricetta miscela di fiori aromatici.


Link di approfondimento:
Il timo in cucina: ricette, curiosità e consigli sull'utilizzo di questa erba aromatica.
Conoscere il timo: recensioni su diverse varietà di timo e consigli per la coltivazione.



PeperonciniQuattro anni fa: Ottobre in giardino e in terrazzo

Cinque anni fa: Pane di miglio al basilico

Sei anni fa: Pesce marinato con Lemon Pepper e Piove sulla menta
Potrebbe interessarvi...

Fiori di timo arancia


I fiori che non vi aspettate
Aromatiche e ornamentali: la lavanda


Erbe aromatiche dalla semina alla cucina

Gallery correlate



Aggiungi un commento
Date prima un'occhiata alla pagina delle FAQ per trovare subito una risposta alle domande più comuni.


 


Per commentare inserire le scritte della foto nella casella sottostante.
Autore:
 
Mail:
 
URL:

Ultimi articoli

Ricetta: Crackers ai fiori di sambuco
Biscotti salati e sfoglie alle erbe
Ho voluto preparare dei crackers all'olio d'oliva per la mia famiglia, ma devo ammettere che io stessa mi sono sorpresa del risultato. I cracker fatti in casa non solo sono...

Fiore di rucola
I fiori che non vi aspettate
La primavera si avvicina, e molte piante seminate in autunno giungono alla fine del loro ciclo vitale con la fioritura. Quando questo accade, la pianta inizia a svilupparsi in...

Ricetta: Zuppa di cozze al crescione
Pesce e frutti di mare alle erbe aromatiche
Una ricetta ispirata alla celebre soupe de moules bretone, con l'aggiunta di un mazzetto di crescione d'acqua per contrastare la dolcezza delle cozze e della cipolla, resa cremosa...

Il pepe rosa
Spezie viste da vicino
Il pepe rosa si ottiene dai frutti di un albero, detto comunemente albero di pepe rosa (Shinus molle) o anche falso pepe, originario degli altopiani dell'America meridionale. La...

Ricetta: Burritos di pollo al coriandolo e cumino
Crepes, pancakes e tortillas alle erbe
I burritos sono una ricetta di origine messicana, che è stata reinterpretata e resa famosa nel mondo dalla cucina tex-mex. Tipico street food preparato in versioni sempre diverse,...

Tutti gli articoli