L'anice menta

Erbe aromatiche dalla semina alla cucina
17 ottobre 2013


L'anice menta è un'erba aromatica dall'aspetto simile a una varietà di menta, ma con aroma che ricorda anche l'anice, come promette il suo nome. E' originaria del Nord America, dove viene da tempo usata per infusi e a scopo officinale.

Anice menta

L'anice menta in breve


L'anice menta (Agastache anethiodora) è una pianta appartenente alla famiglia della menta, le Lamiacee, e il suo aroma ha sia la lieve componente fresca e pungente della menta che un delicato richiamo speziato simile a quello dell'anice.

E' caratterizzata da foglie triangolari, di colore verde brillante e infiorescenze piuttosto grandi, di colore viola molto chiaro dalla forma di spighe, molto utili per attrarre gli insetti impollinatori. In certe zone infatti l'anice menta viene utilizzato per produrre un miele particolarmente aromatico.


Coltivare l'anice menta


L'anice menta si semina in primavera direttamente a dimora, coprendo i semi con un velo di terreno molto sciolto. Scegliere un terreno umido e una locazione bene esposta al sole così che possa fiorire più facilmente.

Quando le piante iniziano a crescere, è possibile eliminare quelle più deboli, o lasciare che sia la natura a provvedere: le piante di anice menta hanno un diametro di 20-30 cm e possono crescere fino a 60cm di altezza, quindi in caso di semina ravvicinata alcune piante tenderanno a sopraffare le altre, lasciandole in ombra e sviluppandosi di più.


Il raccolto delle foglie può iniziare già in tarda primavera o all'inizio dell'estate, quando le piante sono grandi abbastanza. La fioritura avviene in piena estate, e continua fino all'inizio dell'autunno.
Foglie e fiori si possono raccogliere scalarmente durante tutta l'estate, e essiccati in luogo asciutto e ventilato.

Anice mentaL'anice menta è una pianta perenne se il clima invernale è favorevole, tuttavia potrebbe essere utile raccogliere i semi da regalare o da seminare nuovamente.
Tagliare le infiorescenze ormai sfiorite, quando i piccoli fiori iniziano a diventare marroni e farli essiccare. In seguito è sufficiente stropicciare i fiori con le mani per fare uscire i semi.
La parte esterna dei fiori è profumatissima, e può essere usata in aggiunta a pout-pourri o sali da bagno.


Anice menta

L'anice menta in cucina


Le foglie di anice menta sono tenere e gradevoli e si possono utilizzare anche fresche, come erba aromatica. I fiori hanno un'aroma più persistente, e si utilizzano in genere essiccati.

L'anice menta ha proprietà balsamiche e di solito viene coltivato per essere usato come infuso, da solo, accostato a menta o melissa, o miscelato con altre erbe come nel the alle 10 erbe.
Le foglie fresche si aggiungono a piatti a base di carne di vitello, maiale, formaggi a pasta morbida o semi stagionati.



CerfoglioUn anno fa: Giovani piante: Cerfoglio

Due anni fa: Polvere nera piccante

Quattro anni fa: Polvere piccante aromatica

Sei anni fa: Peperoncini: un nuovo hobby
Potrebbe interessarvi...

Ricetta: The alle 10 erbe


The e tisane alle erbe e spezie
La portulaca invernale (lattuga dei minatori)


Erbe aromatiche dalla semina alla cucina

Gallery correlate



Aggiungi un commento
Date prima un'occhiata alla pagina delle FAQ per trovare subito una risposta alle domande più comuni.


 


Per commentare inserire le scritte della foto nella casella sottostante.
Autore:
 
Mail:
 
URL:

Ultimi articoli

Ricetta: Crackers ai fiori di sambuco
Biscotti salati e sfoglie alle erbe
Ho voluto preparare dei crackers all'olio d'oliva per la mia famiglia, ma devo ammettere che io stessa mi sono sorpresa del risultato. I cracker fatti in casa non solo sono...

Fiore di rucola
I fiori che non vi aspettate
La primavera si avvicina, e molte piante seminate in autunno giungono alla fine del loro ciclo vitale con la fioritura. Quando questo accade, la pianta inizia a svilupparsi in...

Ricetta: Zuppa di cozze al crescione
Pesce e frutti di mare alle erbe aromatiche
Una ricetta ispirata alla celebre soupe de moules bretone, con l'aggiunta di un mazzetto di crescione d'acqua per contrastare la dolcezza delle cozze e della cipolla, resa cremosa...

Il pepe rosa
Spezie viste da vicino
Il pepe rosa si ottiene dai frutti di un albero, detto comunemente albero di pepe rosa (Shinus molle) o anche falso pepe, originario degli altopiani dell'America meridionale. La...

Ricetta: Burritos di pollo al coriandolo e cumino
Crepes, pancakes e tortillas alle erbe
I burritos sono una ricetta di origine messicana, che è stata reinterpretata e resa famosa nel mondo dalla cucina tex-mex. Tipico street food preparato in versioni sempre diverse,...

La foto di oggi:

Pomodori Lemon Plum
Tutti gli articoli